sabato, 18 Maggio , 24

“The Jackal Meta-Show”, un live show interattivo tra 5G e commedia

video news"The Jackal Meta-Show", un live show interattivo tra 5G e commedia

Fru e Leone: esploriamo una nuova frontiera dell’intrattenimento

Roma, 12 lug. (askanews) – Un esperimento di live show interattivo, con diversi strati di racconto e con protagonisti i The Jackal. É stato presentato al Maxxi di Roma “The Jackal Meta-Show, 4 attori, 2 robot, infiniti universi”, un progetto ideato da Manuela Cacciamani e Gennaro Coppola che lo hanno prodotto con One More Pictures (in collaborazione con Tim, Rai Cinema, The Jackal, Giffoni Innovation Hub, Twiceout, Centro di Competenza Meditech, Netweek, Comune di Frosinone), che ha vinto un bando sull’utilizzo del 5G applicato all’audiovisivo del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.Gennaro Coppola, ceo di One More Pictures: “Quello che abbiamo fatto noi, avendo all’interno della società e poi costruendo un gruppo di aziende, mettere insieme il mondo dell’audiovisovo con quello della tecnologia con l’obiettivo di dare una spinta d’innovazione sia alla produzione che agli eventi live, quindi anche la dad”.Lo show si terrà il 14 luglio alle 12.30 e sarà fruibile in modalità interattiva. Sono coinvolte quattro location simultanee (Roma, Frosinone, Latina e Napoli), ma sembrerà di essere in unico luogo grazie anche alle camere a 360 gradi che consentiranno una dad hi-tech da Napoli a Roma. E il tutto sarà fruibile su web, YouTube, in tv o in una sala VR a Torino. Il concept e il soggetto sono dei The Jackal.Gianluca Fru: “Noi in questo progetto in cui faremo questo show, questa diretta, che altro non è che un backstage di un nostro progetto, saremo anche in compagnia di due robot dall’animo umano, e non è un rimando a ‘Io Robot’ con Will Smith, perché saranno comandati da due umani a distanza”.I The Jackal giocano sul “metaverso” e con la tecnologia, ma restando fedeli a se stessi. Aurora Leone: “Noi con questo progetto vorremmo esplorare una nuova frontiera dell’intrattenimento, cosa che ci caratterizza da sempre, e mostrare come un set, un video The Jackal con grande tecnologie, conservi però sempre l’anima dei nostri video, in questo caso sarà incentrato sull’università e umanamente parlando porteremo delle persone su un backstage The Jackal”.Ogni spettatore potrà interagire, seguire la storia che preferisce, dalla camera che vuole. In pratica ognuno potrebbe assistere a un evento diverso.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles